Title Image

L’Alto è tra i migliori Panettoni del 2020

La Repubblica dei sapori premia 26 Panettoni tradizionali per questo 2020. Scegliendoli tra grandi pasticceri e piccoli produttori.

Tra questi il nostro Alto, così abbiamo chiamato il Panettone tipo Milano, per contraddistinguerlo dal nostro classico, che invece nasce basso, abbastanza basso da poter essere cotto nel forno del pane.

l'Alto, il Panettone tipo Milano

Da una bella scatola origami, che aprendosi dà l’impressione di una tavola apparecchiata, esce questo panettone dalla cupola fra il dorato intenso e lievi sfumature brunite, con una profonda scarpatura.

Un profumo misto fra biscottato e burroso lascia trasparire note di dolcezza dalla frutta, al tatto è sodo ed elastico.

Una volta tagliato mostra una cottura omogenea nella sfumatura fra il pirottino e il centro, dove diventa giallo oro color tuorlo, avvolgendo alveoli allungati fra cui compaiono scorze candite succulenti e uvette carnose.

Una piacevole untuosità è anticipata dal profumo e porta con sé i sentori della vaniglia, che rimangono a lungo.

Sontuoso ed equilibrato, i canditi di agrumi contribuiscono a spezzare il sapore donando intensità.

Dal nome dell’attività il cognome di due fratelli, Massimiliano e Riccardo, appassionati di prodotti che prendono bellezza e bontà da tutta l’Italia.

Accomunati dal lavoro e dall’amore per il buono e la voglia di ricerca fondano un sodalizio umano, al di là del sangue, e si proietta in tutte le loro lavorazioni.